Collana Storia in Laboratorio

Il piano editoriale per il 1917 è pubblicato con post in data 12 novembre 2016

Per i volumi pubblicati accedere al catalogo della Società Editrice Nuova Cultura con il seguente percorso:
www.nuovacultura.it/catalogo/collanescientifiche/storiainlaboratorio

.La collana Storia in Laboratorio 31 dicembre 2014

.La collana Storia in Laboratorio 31 dicembre 2014
Collana Storia in Laboratorio . Scorrendo il blog si trovano le indicazioni riportate sulla quarta di copertina di ogni volume. Ulteriori informazioni e notizie possono essere chieste a: ricerca23@libero.it

Testo Progetto Storia In Laboratorio

Il testo completo del Progetto Storia in Laboratorio è riportato su questo blog alla data del 10 gennaio 2009.

Si può utilizzare anche la funzione "cerca" digitando Progetto Storia in Laboratorio.

Traduzione

Il presente blog è scritto in Italiano, lingua base. Chi desiderasse tradurre in un altra lingua, può avvalersi della opportunità della funzione di "Traduzione", che è riporta nella pagina in fondo al presente blog.

This blog is written in Italian, a language base. Those who wish to translate into another language, may use the opportunity of the function of "Translation", which is reported in the pages.

Translate

La Collana Storia in Laboratorio al 31 dicembre 2011

La Collana Storia in Laboratorio al 31 dicembre 2011
Direttore della Collana: Massimo Coltrinari. (massimo.coltrinari@libero.it)
I testi di "Storia in Laboratorio"
sono riportati
sul sito www.nuovacultura.it
all'indirizzo entra/pubblica con noi/collane scientifiche/collanastoriainlaboratorio/pagine 1 e 2

Cerca nel blog

mercoledì 26 luglio 2017

Collana Storia in Laboratorio. N. 23

IN DATA
25 LUGLIO 2017
E' USCITO 
 IL N. 23 
DELLA COLLANA STORIA IN LABORATORIO

dal titolo

LE MARCHE E LA PRIMA GUERRA MONDIALE
IL 1915

I PRIMI SEI MESI DI GUERRA
DALL'EUFORIA INTERVENTISTA
ALLA REALTA' DELLA TRINCEA

Edizioni Nuova Cultura, Università La sapienza
e-book, ill., cartine, 345 pagine
SSBN 9788868128517
Euro 32.,00

martedì 23 maggio 2017

Roma, 7 giugno 2017 ore 17 Invito

ISTITUTO DEL NASTRO AZZURRO
FRA COMBATTENTI DECORATI AL V.M.
Presidenza Nazionale - Centro Studi sul Valore Militare

                                              Comunicato Stampa
Mercoledì 7 giugno 2017 ore 17
Il Presidente Nazionale Gen. Carlo Maria Magnani
Ha l’onore di  invitare la S.V.
AL VI INCONTRO CON L’AUTORE
GIANLUCA BONCI
SARA’ PRESENTATO IL VOLUME
LE SPADE DI ALLAH
I Mujaheddin nel conflitto russo-afgano,
Libero di Scrivere Editore
Il conflitto russo-afghano fu l’ultimo della più vasta e non incruenta “Guerra Fredda”. I guerriglieri afghani impartirono una dura lezione alla potente Armata Rossa che rimase invischiata per un decennio tra le impervie montagne del Paese centroasiatico, prima di rientrare sconfitta in Unione Sovietica, soggetto politico ormai prossimo al collasso. Questo libro vuole illustrare il conflitto da una prospettiva inedita: quella dei Mujaheddin che furono i veri protagonisti di una guerra che, ancora oggi, offre spunti e interpretazioni tragicamente controverse. Dopo una doverosa descrizione delle fasi del conflitto e un inquadramento del panorama politico afghano dell’epoca, il testo presenta l’organizzazione operativa e logistica, le caratteristiche generali, gli aiuti esterni e gli obiettivi strategici del movimento di resistenza afghano. L’analisi è approfondita attraverso un’esaustiva e competente descrizione delle tattiche di combattimento offensive (imboscate, raids, ecc…) e difensive (contro imboscata, difesa contraerei, controcarri, impiego delle mine, ecc…) presentate in maniera semplice e scevre da tecnicismi, fornendo ammaestramenti e lezioni apprese inquietantemente attuali.
Interverranno:  Gen. Massimo Coltrinari, Prof. Giancarlo Ramaccia.
ROMA,  Presidenza Nazionale Nastro Azzurro Sala Maggiore, Piazza Galeno 1 . V.le Regina Margherita,  PDC. 334 585 6938 Info: centrostudicesvam@istitutonastroazzurro.org.
L’evento è organizzato con la Federazione Provinciale di Roma del Nastro Azzurro

Gianluca BONCI, Tenente Colonnello, nato a San Severino Marche nel 1973. Frequenta l’Accademia Militare di Modena nel biennio 1993-95. Laureato in “Scienze dell’Informazione” e in “Scienze Strategiche” con indirizzo comunicazioni, ha conseguito i Master in “Studi internazionali strategico militari” presso l’Università “Roma Tre”, in “Scienze Strategiche” presso l’Università di Torino e in “Servizi logistici e di comunicazione per sistemi complessi” presso l’Università “Sapienza” di Roma. Assolve gli incarichi di Comandante di Plotone e di Compagnia presso reparti operativi e partecipa a 7 missioni di stabilizzazione fuori dai confini nazionali di cui due in Afghanistan. Oggi presta servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito. È conferenziere accademico su tematiche di relazioni internazionali e strategiche e collabora attivamente con svariate riviste e periodici, tra cui «Rivista Militare», per cui scrive articoli di carattere tecnico-militare.




venerdì 28 aprile 2017

Collana Storia in Laboratorio

Aggiornamento alla data odierna

Collana Storia in Laboratorio

N. 1 EDOARDO GIORGI DI VISTARINO, ALESSANDRO CICOGNA MOZZONI
Umberto Utili, un generale scomodo, 2008

N. 2, N.3, MASSIMO COLTRINARI
L’8 settembre in Albania
La crisi armistiziale tra impotenza, errori ed eroismo. 8 settembre - 7 ottobre 1943, 2009

N.3, N.1 MASSIMO COLTRINARI, LAURA COLTRINARI
La ricostruzione e lo studio di un avvenimento storico militare, 2009

N. 4 MASSIMO COLTRINARI, PAOLO COLOMBO
La Divisione “Perugia”
Dalla tragedia all’oblio. Albania 8 settembre-  3 ottobre 1943, 2009

N. 5 MASSIMO COLTRINARI
Il combattimento di Loreto, detto di Castelfidardo. 18 settembre 1860, 2009

N. 6 GIORGIO PRINZI, MASSIMO COLTRINARI
Salvare il Salvabile
La crisi armistiziale dell’8 settembre 1943: per gli Italiani, il momento delle scelte, 2010

N. 7 PIERIVO FACCHINI
La campagna di Tunisia. 19421943, 2010

N. 8 MASSIMO COLTRINARI
L’investimento e la presa di Ancona
La conclusione della campagna di annessione delle Marche 20 settembre 8 ottobre
1860, 2010

N. 9 NICOLA DELLA VOLPE
I Militari nella Guerra Partigiana (19431945)

N. 10 MASSIMO COLTRINARI
Il Corpo Italiano di Liberazione e Ancona.
Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. Il passaggio del fronte giugno-luglio1944., 2014

N. 11 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo I. La Piazzaforte, 2013

N. 12 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo II. Gli Avvenimenti, 2013

N. 13 DIANA FOTIA
Terrorismo per non addetti ai lavori
Il circolo vizioso dell’aggressività. 2013

N. 14, N.4 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica
La guerra Italiana all’URSS 1941-1943. Le operazioni. Vol. I, 2013

N. 15 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La prigionia in mano all’URSS 19411943.Vol. II

N. 16 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La guerra Italiana all’URSS 19411943. L’Occupazione. Vol. III

N. 17 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La guerra italiana all’URSS 1941143: La Memoria. Vol. IV

N. 18 FRANCESCA ROMANA LENZI
L’Italia in Alta Slesia. (19191922),
Aspetti Storici e militari nei documenti dell’Archivio storico dello Stato Maggiore dell’esercito, 2011

N. 19 MASSIMO MORRONI
Il Cielo. Istruzioni per l’uso 2011

N. 20 EDORARDO BORIA
Carte come armi
Geopolitica, cartografia,comunicazione, 2012

N. 21 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1914
Le Brigate di Fanteria con il nome Marchigiano:
“Marche”, “Ancona”, “Macerata”, “Pesaro”, “Piceno” 2014

N. 22 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915
Sotto attacco. Tanto indifese quanto interventiste. Volume I , 2015

N. 23 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915*
I primi sei mesi di guerra. Volume II

N. 24 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1916 *
La difesa costiera ed il fronte interno

N. 25 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Morendo  si sottrasse da morte il Santo Suolo. Volume I

N. 26 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Il Combattente disarmato.
La Prigionia attraverso il diario di un soldato marchigiano. Volume II

N. 27 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1918 *
Il Valore del soldato Marchigiano

N.28 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
Comprendere la Grande Guerra
Dal primo al secondo anno di guerra. 1915-1916
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato
Salò  23- 24 aprile 2016

N. 29, N.5 MASSIMO COLTRINARI
1866. Quattro Battaglie per il Veneto.
Il Valore Italiano nella III Guerra di Indipendenza*



N.30, N.6 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale
Volume I Compendio –

N.31, N.7 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale
Volume II Glossario –

N.32, N.8 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione
Volume I Compendio –

N.33, N.9 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione
Volume II Glossario –

N.34, N.10 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia
Volume I Compendio –

N.35, N.11 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia
Volume II Glossario –

N.36, N.12 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile
Volume I Compendio –

N.37, N.13 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile
Volume II Glossario –

N.38 N.14 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria
Volume I Compendio –

N.39 N.15 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria
Volume II Glossario –

N.40, N.16 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra. Indici*
L’Europa in fiamme

N.41, n.17 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
“Le Missioni di Pace ed il Valore Militare”a
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato 2017
Arezzo 28-30 aprile 2017


N. 42 MASSIMO COLTRINARI
La guerra di Liberazione: Una guerra su cinque fronti *

N. 43 MASSIMO COLTRINARI
Cialdini era in Osimo *
Riflessioni tecnico tattiche sugli eventi del settembre 1860 nelle Marche

* In preparazione. I Titoli sono provvisori


I Libri del Nastro Azzurro
Della Collana Storia in Laboratorio

N. 1, N. 3 MASSIMO COLTRINARI, LAURA COLTRINARI
La ricostruzione e lo studio di un avvenimento storico militare, 2016

N. 2, N.28 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
Comprendere la Grande Guerra
Dal primo al secondo anno di guerra. 1915-1916
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato
Salò  23- 24 aprile 2016

N. 3, N.2, MASSIMO COLTRINARI
L’8 settembre in Albania
La crisi armistiziale tra impotenza, errori ed eroismo. 8 settembre - 7 ottobre 1943, 2009

N. 4, N.14 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica
La guerra Italiana all’URSS 1941-1943. Le operazioni. Vol. I, 2013

N.5, N. 29 MASSIMO COLTRINARI
1866. Quattro Battaglie per il Veneto.
 Il Valore Italiano nella III Guerra di Indipendenza*

N.6, N.30 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale
Volume I Compendio –

N.7, N.31 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale
Volume II Glossario –

N.8, N.32 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione
Volume I Compendio –

N.9, N.33 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione
Volume II Glossario –

N.10, N.34 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia
Volume I Compendio –

N.11, N.35 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia
Volume II Glossario –

N.12, N.36 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile
Volume I Compendio –

N.13, N.37 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile
Volume II Glossario –

N.14 N.38 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria
Volume I Compendio –

N.15 N.39 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria
Volume II Glossario –

N.16 N.40 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra. Indici*
L’Europa in fiamme

N.17, n.41 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
“Le Missioni di Pace ed il Valore Militare”a
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato 2017
Arezzo 28-30 aprile 2017  


Accademia di Oplologia e Militaria Ancona
Edizioni dell'Accademia



N. 1, N. 21 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1914
Le Brigate di Fanteria con il nome Marchigiano:
“Marche”, “Ancona”, “Macerata”, “Pesaro”, “Piceno” 2014

N.2, N. 22 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915
Sotto attacco. Tanto indifese quanto interventiste. Volume I , 2015 
  
N.3, N. 23 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915*
I primi sei mesi di guerra. Volume II

N.4, N. 24 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1916 *
La difesa costiera ed il fronte interno 

N.5, N. 25 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Morendo  si sottrasse da morte il Santo Suolo. Volume I

N.6 N. 26 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Il Combattente disarmato. 
La Prigionia attraverso il diario di un soldato marchigiano. Volume II

N.7, N. 27 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1918 *
Il Valore del soldato Marchigiano

N.8, N. 11 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo I. La Piazzaforte, 2016

N. 9, N. 12 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo II. Gli Avvenimenti, 2016

N.10, N. 5 MASSIMO COLTRINARI
Il combattimento di Loreto, detto di Castelfidardo. 18 settembre 1860, 2016.

N.11, N. 8 MASSIMO COLTRINARI
L’investimento e la presa di Ancona La conclusione della campagna di annessione delle Marche  20 settembre -.3 ottobre 1860
  
Nella Collana Storia in Laboratorio il numero è quello progressivo ed identificativo della edizione; nella Collana Storia in laboratorio - Libri del Nastro Azzurro, il primo numero è progressivo ed il secondo quello della Collana; Nella Edizione dell'Accademia, il primo numero è progressivo, il secondo è quello della Collana.

Informazioni su:

studentiecultori2009@libero.it


venerdì 21 aprile 2017

Volume n. 28 della Collana Storia in Laboratorio

ISTITUTO DEL NASTRO AZZURRO
FRA COMBATTENTI DECORATI AL V.M.
Presidenza Nazionale
Centro Studi sul Valore Militare

                                                              INVITO
Giovedì 27 aprile 2017 ore 17
In occasione della Giornata del Decorato che si terrà ad Arezzo il 28-30 aprile 2017
Il Presidente Nazionale Gen. Carlo Maria Magnani
Ha l’onore di  invitare la S.V.
AL V INCONTRO CON L’AUTORE
Tommaso Gramiccia
Che presenterà il Volume
Comprendere la Grande Guerra
Dal Primo al Secondo anno di guerra 1915-1916
Atti del convegno in occasione della Giornata del Decorato
Salò 23-24 aprile 2016
Saranno presenti i Curatori, Massimo Coltrinari  e Giancarlo Ramaccia

ROMA
 Presidenza Nazionale Nastro Azzurro Sala Maggiore
Piazza Galeno 1 . V.le Regina Margherita

centrostudicesvam@istitutonastroazzurro.org


giovedì 20 aprile 2017

Materiali per la Copertina. Volume n. 23 della Collana

LE MARCHE E LA PRIMA GUERRA MONDIALE. 
IL 1915
I PRIMI SEI MESI DI GUERRA
DALL'EUFORIA INTERVENTISTA ALLA REALTA' DELLA TRINCEA



Distretto di reclutamento di Ancona
la grande guerra 1915-1918
saluto augurale del Comandante del Distretto di Ancona
1915


 Col nome fatidico d'Italia e di Ancona sule labbra e nel cuore, 
la Vittoria sarà con voi e per voi, 
 Con questo Augurio, partite!.





mercoledì 29 marzo 2017

La prima Estate di Guerra

Volume.
Brigata Ancona 
 I Guerra Mondiale


Dopo un anno di mediocre vita in guarnigione il sottotenente medico Gino Frontali, fresco di nomina, lascia Firenze per una piccola valle del Cadore. E' il 21 maggio 1915, e tre giorni dopo l'Italia entra in guerra. La prima estate di guerra di questo 'dottorino' umanista, lettore di Soffici e Nietzsche,

 inizia in una calma relativa, a volte con la sensazione della villeggiatura, tra i pascoli e i boschi delle Dolomiti. Ma è una vacanza in prossimità della morte: presto la pace montana è infranta dai tiri, dalle grandinate degli shrapnel, infine dalla concitazione dei primi attacchi. Cominciano i morti, e la macelleria dolorante dei feriti che attendono l'opera del medico. Scritta nei primi giorni della pace e pubblicata ora, dopo ottant'anni, per la prima volta, questa breve memoria è un'altra piccola gemma della letteratura di guerra, o forse della letteratura tout court. Frontali posa uno sguardo penetrante e preciso, verrebbe da dire professionale, sul mondo del fronte e anche, ma senza intimismi, su di sé, e stilla il referto di un'umanità alle prese con una situazione estrema dove affiorano il meglio e il peggio di ognuno: vigliaccheria e furbizia, dedizione e pazienza si affrontano in una partita che ha per posta il vivere e il morire, dinanzi all'impassibilità delle montagne.

Frontali è un s.ten. Medico nel 70° Reggimento Fanteria della Brigata "Ancona" impegnato ssul fronte di Passo di Montecrocecomelico, Sbarramento di Sesto. nel 1915

mercoledì 22 marzo 2017

Nuova Edizione del Volume n. 2 della Collana


L’Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valor Militare, nel promuovere progetti di ricerca, tramite il suo Centro Studi sul Valor Militare – CESVAM, su stimolo  del Ministero della Difesa, organo di vigilanza, ha preso in esame per l’anno 2015 anche il tema della Guerra di Liberazione.
In particolare, di questa Guerra, i cui temi sono ancora in gran parte da approfondire, studiare e comprendere, si è voluto trattare quello relativo alla Resistenza dei Militari Italiani all’Estero, e segnatamente il comparto Albania.
Sulla scia di precedenti ricerche, il progetto approvato e messo in esecuzione, ha come obiettivo primario la focalizzazione di aspetti peculiari della partecipazione dei Soldati italiani alle vicende delle operazioni in Albania dal 1943 al 1945, che rappresentano un tassello della predetta Guerra di Liberazione.
I Soldati italiani giunti in Albania nel 1939 come occupatori lasciarono la Terra delle Aquile come liberatori, come combattenti per la libertà.
Il volume qui in seconda edizioni per la Collana dei “Libri del Nastro Azzurro” descrive le vicende delle Divisioni italiane in Albania dopo l’’annuncio dell’armistizio l’8 settembre 1943 per il periodo settembre-ottobre fino alla costituzione del Comando Italiano Truppe alla Montagna.
Si inserisce questa edizione in quella che l’Autore definisce la terza fase di ricerche avviate in ambito CESVAM, che vede la promozione di Convegni e seminari e il coinvolgimento di studiosi non solo italiani ma anche albanesi ed altre Associazioni e Istituzioni Accademiche.
Dopo quello dedicato al Metodo Storico ed alla edizione degli atti della Giornata del Decorato 2016, questo volume arricchisce la Collana dei libri dell’Istituto, altro segno della vitalità culturale del nostro Istituto.




Il Presidente del Nastro Azzurro fra combattenti decorati al Valor Militare 
Gen. Carlo Maria Magnani


i

mercoledì 8 marzo 2017

Calendario dell'Esercito 2017. Presentazione. Iconografia

Alla Caserma Falcinelli di Ancona
 il Gen. Rosario Silvestro Moschella, 
 Comandante della Regione Militare "Marche"
Ha presentato il 
 Calendario dell'Esercito del 2017

La Relazione Accademica è stata tenuta dal
 Gen. Massimo Coltrinari









 La presenza di Alunni delle Scuole Superiori di 
Ancona ha integrato il contributo illustrativo del Calendario



venerdì 10 febbraio 2017

Uscito il n. 28 della Collana Storia il Laboratorio

Data 10 febbraio 2017

Vds. Nuova Cultura all'indirizzo nuova cultura.it - collane scientifiche - storia in laboratorio

sabato 28 gennaio 2017

Volume 5. Seconda edizione 2017

IL COMBATTIMENTO DI LORETO DETTO DI CASTELFIDARO
Vol. 5 Collana Storia in Laboratorio

Grazie alla iniziativa della Accademia di Oplologia e Militaria è in corso di pubblicazione la II Edizione del volume di cui sorpa.
Questo si aggiunge alle edizione dei Volumi dedicati alla Difesa Pontificia di Ancona, già editi e presentati a novembre/dicembre 2016 al Museo della Città di Ancona


Si riporta la nota per questa edizione preparata dal Presidente della Accademia, 
Massimo Ossidi

L’Accademia di Oplologia e Militaria di Ancona

Dopo aver pubblicato la visione dei Pontifici degli avvenimenti che si sono succeduti nelle Marche nel settembre 1860, presentando la Storia dei Vinti, con questo volume mette a disposizione dei Soci e dei lettori, in seconda edizione, la versione dei Vincitori, ovvero quella che comunemente viene intesa come Storia Patria.

E’ la ricostruzione della Giornata del 18 settembre 1860, durante la quale le forze operative pontificie furono intercettate nella loro marcia su Ancona provenienti dall’Umbria, dalle forze del IV Corpo d’Armata al Comando del gen. Enrico Cialdini.

L’Autore sostiene la tesi, ampiamente esposta e documentata, che la giornata del 18 settembre 1860 non fu decisiva per la chiusura della campagna d’invasione sarda, che fu combattuta nella vallata del Musone, sotto Loreto, che i Pontifici sorpresero tatticamente i Sardi, ma che, per errori dei Comandanti sul campo, non riuscirono a sfruttare, e quindi permisero la reazione sarda che li costrinse a ripiegare su Loreto e, quindi, prima a rinunciare a raggiungere Ancona, che era l’obiettivo fondamentale da conseguire.
Solo il  Comandante in Capo, generale De La Moricière vi riuscì, seguito da 125 cavalieri e da pochi soldati; gli altri, circa 5000, si dovettero arrendere. 

L’Accademia di Oplologia e Militaria di Ancona prosegue nella sua azione di approfondire e valorizzare la Storia di Ancona e delle Marche, nella speranza che ciò sia utile anche come fonte di aggregazione culturale e sociale

Il Presidente della Accademia di Oplologia e Militaria
Massimo Ossidi




ACCADEMIA DI OPLOLOGIA E MILITARIA


PALAZZO BOTTONI – VIA CIALDINI 26 – 60122 ANCONA


Sito: http://oplon.jimdo.com/

domenica 18 dicembre 2016

Lanzarotto Malocello, de Italia a Canarias

Il “Comitato Promotore per le Celebrazioni del VII centenario della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore italiano Lanzarotto Malocello (1312-2012)” nel confermare il prosieguo delle attività celebrative per il prossimo 2017 in Italia e all’estero, rende noto che il libro di Alfonso Licata dal titolo Lanzarotto Malocello, dall’Italia alle Canarie” già ristampato in edizione bilingue italiano/inglese (“ Lanzarotto Malocello, from Italy to the Canarian Islands“ ), è appena stato tradotto e pubblicato in lingua spagnola con il titolo “Lanzarotto Malocello, de Italia a Canarias” a cura del Cabildo di Lanzarote  (Governo Insulare di Lanzarote).
 Il volume sarà presente e potrà essere consultato in tutte le biblioteche pubbliche delle Isole Canarie nonchè diffuso, attraverso i canali  istituzionali, in tutta la penisola Iberica.
Il libro, che – ricordiamo - vanta la prefazione dei medievalisti di fama internazionale Franco Cardini e Francesco Surdich, .tratteggia, pur nella scarsità dei documenti e di dati precisi sulla vita del grande navigatore, gli orizzonti di una Genova che già aveva toccato l’acme della propria storia quale prima potenza marittima del Mediterraneo e che stava spostando la propria curiosità mercantile ed economica e le proprie navigazioni verso il quadrante occidentale del Mediterraneo, verso il varco di Gibilterra, puntando verso navigazioni atlantiche che miravano tanto a settentrione quanto lungo le coste africane.
Nell’opera – compendio sono riportate le fonti documentali genovesi che parlano di un Lanzarotto Malocello già defunto, nel più ampio quadro di una rassegna delle fonti storiografiche italiane assieme a quelle straniere, soprattutto francesi, anglosassoni ed ispaniche.
Un’ampio spazio viene riservato alla trattazione delle prime esplorazioni atlantiche da parte di navigatori liguri, ossia italiani, alla relazione di Giovanni Boccaccio sulla navigazione, questa con data certa, lungo la medesima rotta verso le Canarie, e forse Madera e le Azzorre, di Nicoloso da Recco e sul trattato De insulis di Domenico Silvestri, non dimenticando il quadro di riferimento mitico che faceva delle Canarie le Insulae Fortunatae.
L’opera, arricchita da numerose illustrazioni, non tralascia di tratteggiare lo stato delle Isole  Canarie al momento del primo impatto con una civiltà che arrivava da lontano e si conclude con un doveroso omaggio alle ricerche archeologiche, tuttora in corso, che mirano a mettere in chiaro eventuali residue tracce del passaggio di Lanzarotto Malocello sull’isola di Lanzarote, indissolubilmente legata con il proprio nome al navigatore ligure-varazzino.
Il volume, come è noto, non è in commercio ed è riservato alle Istituzioni,alle Università, agli accademici, docenti, studenti e appassionati di storia medievale e delle scoperte geografiche i quali, ove vogliano consultarlo nella originaria versione in italiano, potranno farlo on line sul sito del Ministero della Difesa (http://www.difesa.it/Area_Storica_HTML/editoria/2012/Licata/Pagine/default.aspx#p=4) oppure, entro il limite delle copie disponibili, richiederlo al Comitato per le Celebrazioni del VII Centenario (www.comitatomalocello.it) o all’Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa (quinto.segrstorico@smd.difesa.it ).
L’ iniziativa di tradurre il testo del libro in varie lingue è finalizzata alla più ampia diffusione, divulgazione e valorizzazione dell’eccezionale impresa del navigatore varazzino ben oltre i confini nazionali. 
A tal proposito, l’edizione in lingua spagnola del volume , - che era stata preannunciata dall’ autore  nel corso di una conferenza al Parlamento Europeo lo scorso 31 maggio 2016 - sarà presentata l’11 febbraio 2017 a Roma presso la sede della Casa dell’Aviatore ( Viale dell’Università n.20 ) in occasione della Cerimonia internazionale di Gemellaggio/Hermanamiento tra il Distretto Lions 108L d’Italia ( Lazio, Umbria e Sardegna) e il Distretto LIONS 116B di Spagna ( Andalusia, Extremadura, Ceuta e Melilla, Isole Canarie) nel corso della quale alla Delegazione lionistica spagnola ed alle Autorità presenti sarà fatto omaggio dell’opera editoriale. 

Roma,12/12/2016

lunedì 21 novembre 2016

Corso Storia delle Marche in età monarchica 1860-1946


I volumi della Collana Storia in laboratorio sono stati adottati come testi per il corso C48
Storia delle Marche in età monarchica 1860-1946

Anno Accademico 2016-2016

sabato 12 novembre 2016

Situazione della Collana. Piano Progettuale 2017

Le collaborazione con L'Istituto del Nastro Azzurro e con l'Accademia di Oplologia di Ancona hanno portato a promuovere edizioni aggiornate dei volumi della Collana. 
Di seguito il Piano progettuale per il 2017.


Collana Storia in Laboratorio

N. 1 EDOARDO GIORGI DI VISTARINO, ALESSANDRO CICOGNA MOZZONI
Umberto Utili, un generale scomodo, 2008

N. 2 MASSIMO COLTRINARI
L’8 settembre in Albania
La crisi armistiziale tra impotenza, errori ed eroismo. 8 settembre - 7 ottobre 1943, 2009

N.3, N.1 MASSIMO COLTRINARI, LAURA COLTRINARI
La ricostruzione e lo studio di un avvenimento storico militare, 2009

N. 4 MASSIMO COLTRINARI, PAOLO COLOMBO
La Divisione “Perugia”
Dalla tragedia all’oblio. Albania 8 settembre-  3 ottobre 1943, 2009

N. 5 MASSIMO COLTRINARI
Il combattimento di Loreto, detto di Castelfidardo. 18 settembre 1860, 2009

N. 6 GIORGIO PRINZI, MASSIMO COLTRINARI
Salvare il Salvabile
La crisi armistiziale dell’8 settembre 1943: per gli Italiani, il momento delle scelte, 2010

N. 7 PIERIVO FACCHINI
La campagna di Tunisia. 19421943, 2010

N. 8 MASSIMO COLTRINARI
L’investimento e la presa di Ancona
La conclusione della campagna di annessione delle Marche 20 settembre 8 ottobre
1860, 2010

N. 9 NICOLA DELLA VOLPE
I Militari nella Guerra Partigiana (19431945)

N. 10 MASSIMO COLTRINARI
Il Corpo Italiano di Liberazione e Ancona.
Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. Il passaggio del fronte giugno-luglio1944., 2014

N. 11 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo I. La Piazzaforte, 2013

N. 12 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo II. Gli Avvenimenti, 2013

N. 13 DIANA FOTIA
Terrorismo per non addetti ai lavori
Il circolo vizioso dell’aggressività. 2013

N. 14 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica
La guerra Italiana all’URSS 1941-1943. Le operazioni. Vol. I, 2013

N. 15 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La prigionia in mano all’URSS 19411943.Vol. II

N. 16 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La guerra Italiana all’URSS 19411943. L’Occupazione. Vol. III

N. 17 MASSIMO COLTRINARI
I prigionieri italiani nella Seconda Guerra Mondiale in Unione Sovietica *
La guerra italiana all’URSS 1941143: La Memoria. Vol. IV

N. 18 FRANCESCA ROMANA LENZI
L’Italia in Alta Slesia. (19191922),
Aspetti Storici e militari nei documenti dell’Archivio storico dello Stato Maggiore dell’esercito, 2011

N. 19 MASSIMO MORRONI
Il Cielo. Istruzioni per l’uso 2011

N. 20 EDORARDO BORIA
Carte come armi
Geopolitica, cartografia,comunicazione, 2012

N. 21 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1914
Le Brigate di Fanteria con il nome Marchigiano:
“Marche”, “Ancona”, “Macerata”, “Pesaro”, “Piceno” 2014

N. 22 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915
Sotto attacco. Tanto indifese quanto interventiste. Volume I , 2015

N. 23 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915*
I primi sei mesi di guerra. Volume II

N. 24 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1916 *
La difesa costiera ed il fronte interno

N. 25 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Morendo  si sottrasse da morte il Santo Suolo. Volume I

N. 26 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Il Combattente disarmato.
La Prigionia attraverso il diario di un soldato marchigiano. Volume II

N. 27 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1918 *
Il Valore del soldato Marchigiano

N.28 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
Comprendere la Grande Guerra
Dal primo al secondo anno di guerra. 1915-1916
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato
Salò  23- 24 aprile 2016

N. 29 MASSIMO COLTRINARI
!866. Quattro Battaglie per il Veneto. Il Valore Italiano nella III Guerra di Indipendenza*

N.30, N.4 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale

N.31, N.5 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione

N.32, N.6 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia

N.33, N.7 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile

N.34 N.8 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria

N.35, N.9 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra. Indici*
L’Europa in fiamme

N. 36 MASSIMO COLTRINARI
La guerra di Liberazione: Una guerra su cinque fronti *

N. 37 MASSIMO COLTRINARI
Cialdini era in Osimo *
Riflessioni tecnico tattiche sugli eventi del settembre 1860 nelle Marche

* In preparazione. I Titoli sono provvisori


I Libri del Nastro Azzurro
Della Collana Storia in Laboratorio

N. 1, N. 3 MASSIMO COLTRINARI, LAURA COLTRINARI
La ricostruzione e lo studio di un avvenimento storico militare, 2016


N. 2, N.28 MASSIMO COLTRINARI, GIANCARLO RAMACCIA (a cura di)
Comprendere la Grande Guerra
Dal primo al secondo anno di guerra. 1915-1916
Atti del Convegno in occasione della Giornata del Decorato
Salò  23- 24 aprile 2016

N.3, N. 29 MASSIMO COLTRINARI
!866. Quattro Battaglie per il Veneto. Il Valore Italiano nella III Guerra di Indipendenza*

N.4, 30 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1914 *
L’anno fatale

N.5, N.31 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1915 *
L’anno di passione

N.6, N.32 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1916 *
L’anno d’angoscia

N.7, N.33 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1917 *
L’anno terribile

N.8 N.34 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra il 1918 *
L’anno della gloria

N.9, N.35 MASSIMO COLTRINARI (a cura di)
Dizionario Minimo della Grande Guerra. Indici*
L’Europa in fiamme.


                                                    Accademia di Oplologia e Militaria Ancona
Edizioni dell'Accademia
N. 1,N. 21 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1914
Le Brigate di Fanteria con il nome Marchigiano:
“Marche”, “Ancona”, “Macerata”, “Pesaro”, “Piceno” 2014

N.2,N. 22 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915
Sotto attacco. Tanto indifese quanto interventiste. Volume I , 2015 
  
N.3, N. 23 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1915*
I primi sei mesi di guerra. Volume II

N.4, N. 24 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1916 *
La difesa costiera ed il fronte interno 

N.5, N. 25 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Morendo  si sottrasse da morte il Santo Suolo. Volume I

N.6 N. 26 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1917 *
Il Combattente disarmato. 
La Prigionia attraverso il diario di un soldato marchigiano. Volume II

N.7, N. 27 MASSIMO COLTRINARI
Le Marche e la prima guerra mondiale: il 1918 *
Il Valore del soldato Marchigiano

N.8, N. 11 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo I. La Piazzaforte, 2016

N. 9, N. 12 MASSIMO COLTRINARI
L’ultima difesa pontifica di Ancona .7 – 29 settembre 1860
La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Tomo II. Gli Avvenimenti, 2016

N.10, N. 5 MASSIMO COLTRINARI
Il combattimento di Loreto, detto di Castelfidardo. 18 settembre 1860, 2016

N.11, N. 8 MASSIMO COLTRINARI
L’investimento e la presa di Ancona 
La conclusione della campagna di annessione delle Marche 20 settembre  8 ottobre
1860, 2016


Nella Collana Storia in Laboratorio il numero è quello progressivo ed identificativo della edizione; nella Collana Storia in laboratorio - Libri del Nastro Azzurro, il primo numero è progressivo ed il secondo quello della Collana; Nella Edizone dell'Accademia, l primo numero è progressivo, il secondo e quello della Collana